Messinscèna

Davide D'Elia

7 Maggio 2020

dalle ore 19 alle 00

Via degli Ausoni 1, 00185, Roma

"La mia intenzione è di indagare la contaminazione tra i linguaggi, l’interazione tra il passaggio del tempo e l’azione di agenti atmosferici con la materia. Nei miei lavori i materiali vengono destrutturati e ricomposti per trasformarsi nel veicolo di un pensiero universale. Dalla materia dunque all’astrazione, dalla consapevolezza della memoria alla sua trasmissione."

DAVIDE D’ELIA (Cava de’ tirreni, 1973) 

Vive e lavora a Roma. Partendo da una formazione legata alla pittura informale, dalla seconda metà degli anni 2000 indaga l’interazione del tempo in relazione agli agenti atmosferici sulla materia, portando avanti una riflessione che riguarda non soltanto la consapevolezza della memoria ma anche la sua trasmissione.

Ha esposto in mostre personali e collettive, in Italia, Inghilterra, Libano, Grecia e Slovenia. I suoi lavori sono stati esposti e in collezione al MAXXI.

Airborne Snapshot

Performance di Davide D'Elia

16 Ottobre 2020

Documentazione Fotografica: Numero Cromatico; Davide D'Elia. 

© 2020 by Numero Cromatico

  • Facebook
  • Instagram