Caffè Scienza
Progetto Europeo 
"Cervello Umano":

sfide e limiti

 
 
25 febbraio 2020
Via degli Ausoni 1 
00185, Roma
A cura di FormaScienza
In collaborazione con Numero Cromatico
Relatori:
Cristina Marchetti, neuroscienziata
Pier Stanislao Paolucci, fisico
DMG_0035.jpg

Human Brain Project (HBP) nasce come un grande progetto

di ricerca scientifica internazionale finanziato dall'Unione Europea, con un budget di circa 500 milioni di euro in 10 anni e che coinvolge 120 istituzioni. L’obiettivo principale è quello di riuscire a ottenere una migliore comprensione del cervello umano

e una prima riproduzione delle sue capacità cognitive per mezzo di una simulazione al computer.

Ma perché è così importante studiare il cervello?

Questo grande investimento potrà aiutarci a capire le relazioni, ad esempio, tra coscienza e intelligenza artificiale?

Quali sono le ricadute e le applicazioni future di questa nuova infrastruttura sulla salute umana?

L’obiettivo del progetto “conoscere per curare” potrà essere realizzato?