WE

Mostra personale

di Salvatore Gaetano Chiarella

Dal 17 al 20 gennaio 2021

Via degli Ausoni 1, 00185, Roma

“WE - Preliminary Study” è un film digitale presentato per la prima volta durante il ciclo di mostre GRAN FINALE presso Numero Cromatico.

“WE - Preliminary Study” è parte di “WE” un progetto audio-visivo sulla relazione intersoggettiva tra umani e sistemi non-umani. Come “Iconic Film”, anche “WE” affronta il tema dell’esperienza sensoriale ma lo fa da un punto di vista differente. Se in “Iconic Film” lo spettatore si trova immerso attivamente in un’esperienza percettiva inusuale, in WE lo spettatore è “invitato” a fare esperienza. Ciò avviene attraverso l’uso del linguaggio, che per sua natura annulla l’esperienza sensoriale. Gli elementi del film sono ridotti al minimo: un fotogramma bianco, uno nero e una voce robotica. Attraverso un artificio di sincronia il film inizia a parlare. Ma è una tautologia che si spezza subito. La voce e i fotogrammi nel tempo di desincronizzano: non è più un film che parla, solo luce e buio e una voce che continua nel suo invito in un mantra frammentato. In tali circostanze cosa sta osservando il pubblico

e qual è il ruolo della voce che invita il pubblico?

“WE” indaga il tema della relazione intersoggettiva, mettendo

in relazione il cinema sperimentale con la neuroestetica da una prospettiva differente rispetto a quella dell’embodiment.

In “WE” non ci sono attori, non ci sono corpi, né movimenti

di camera. È un cinema “disembodied”. Numero Cromatico apre allo studio delle dinamiche e della grammatica essenziale del cinema sperimentale, passato e presente, in cui sono spesso linee, simmetrie, ritmi che possono essere messi in relazione a processi psicologici che coinvolgono sia meccanismi di basso che di alto livello, come l’empatia, l’immedesimazione, la distinzione

tra sé e l’altro.  

© Numero Cromatico 2020