Messinscèna

Jacopo Tomassini

12 giugno 2019 

dalle ore 19 alle 00

Via degli Ausoni 1, 00185, Roma

"Punto la mia attenzione più sulle connessioni tra le immagini che non sulla singola immagine, accentuando non tanto le loro analogie ma le loro dissonanze, i loro conflitti e il loro interrogarsi a vicenda. Credo di essere spinto a fare ciò per il modo assolutamente non ragionato con cui oggi noi tutti fruiamo le immagini, senza distinzioni, senza etichette e mescolando intensità e contenuti completamente diversi. "

JACOPO TOMASSINI (Roma, 1979)

Studia Storia e Critica del Cinema all’Università Sapienza di Roma, e inizia a lavorare come aiuto regista in differenti produzioni cinematografiche.

Tra il 2013 e il 2015 frequenta un Master alla Fondazione Fotografia Modena.

Nel 2010 si avvicina alle arti visive collaborando con diversi artisti, interessato a esplorare nuove aree di ricerca e di sperimentazione. 

Dal 2012 inizia la sua ricerca artistica: attraverso l’utilizzo di diversi generi e tecniche espressive - dallo still life al collage, dalla performance all’installazione, dall’assemblage al ritratto - indaga la natura, le ambiguità e le contraddizioni dell’immagine fotografica, giocando con la relazione che da sempre ha con i media della comunicazione e le altre arti visive.

© 2020 by Numero Cromatico

  • Facebook
  • Instagram