È per te il nostro boato

Striscione in PVC
1,9 m x 60 m

 

Esposto per:
- Videocittà, Next Stop, mostra collettiva a cura di Barbara Martuscello, Guido Reni District Roma, 2018

 

- Magnete #1, mostra personale a cura di Gaia Bobò, CityLab 971 Roma, 2021

frasifatte#NumeroCromatico (allestimento

È per te il nostro boato (2018) si presenta come un grande striscione da stadio contenente un verso composto da due frasi utilizzate dalle tifoserie sportive: “è per te il nostro boato / al di là del risultato”. 

Il verso, pur arrivando dal mondo popolare, acquisisce nel contesto artistico uno statuto completamente nuovo: una dichiarazione che offre al fruitore diverse possibili interpretazioni. 

Lo striscione, inoltre, grazie alle sue grandi dimensioni, diventa uno spazio scenico e di fruizione per lo spettatore.

 

L’opera fa parte della serie New-tze-bao (2018 - ongoing).

Lo scopo di questo progetto è far incontrare la cultura popolare con la cultura artistica contemporanea muovendosi su due direttrici: la prima vuole presentare, attraverso il dispositivo artistico, luoghi comuni, modi di dire e frasi della cultura popolare in contesti artistici e museali; la seconda vuole portare frasi, statement, manifesti della cultura artistica, nel contesto popolare. 

L’operazione avviene attraverso l’utilizzo di medium diversi (striscioni, sciarpe, bandiere, pitture murali, tazebao, progetti editoriali, ecc.) che si caricano di contenuti differenti a seconda dei luoghi e delle modalità in cui vengono presentati, aumentando così il grado di ambiguità e le possibilità interpretative

per il pubblico.